"Ma io vi dico” ... Gesù ha ancora altro da dirci …

Gesù Cristo, nostro Maestro, guida e Pastore, insegna ai credenti il comandamento dell’amore, è la sua bella Notizia che risuona “nuova” all’orecchio umano. Il cuore trema o si infiamma a sentire le esigenze di questo nuovo comandamento. Perché?

Vedi, è tanto spontaneo aggredire chi ci aggredisce e amare chi ci ama! Il contrario – quello che Lui ci chiede - è quasi contro natura….L’amore che Cristo ci consegna e ci chiede è un precetto insolito, che apre a nuovi orizzonti ogni civiltà umana possibile.

Visto da questo orizzonte, ogni uomo, liberato dai suoi peccati grazie all’azione redentrice di Cristo e rinnovato dall’azione dello Spirito, è il tempio vivente di Dio in cui risplende la sua Gloria e ci parla il suo Spirito. 

Il modello non è quello che, per natura, sentiamo spontaneo in noi, ma quello che Dio ha fatto per noi: Egli ama l’uomo a tal punto che ha consegnato e donato a noi il suo Figlio. Dal momento che Dio ci ama in questo modo e ci ha partecipato il suo stesso amore, noi non possiamo che perdonare il nostro prossimo e aiutarlo perché viva e si sviluppi, seconda la misura di fede a noi concessa dalla sua Bontà.